Riassunto del riassunto: i trend del 2016

Sono capitato sul sito di Gianluca Neri alias Macchianera e ho letto un articolo decisamente interessante, un sunto sui trend tecnologici di quest’anno. Perché scegliere il riassunto e non  invece andare a leggere in modo approfondito il report annuale di Mary Meeker? Il tempo manca. Perché allora scegliere il riassuntone di Macchianera e non le duecento pagine di Techcrunch? Perché il tempo manca comunque e il post di Gianluca è uno spunto (anche se vi invito a leggerlo).

La prima frase che mi salta all’occhio è: le visualizzazioni dei video sono letteralmente esplose, soprattutto grazie a Snapchat e Facebook. Un dato di fatto che non sorprende, anzi conferma quel che già era avvenuto nel 2015 e rispetta in pieno le previsioni per quest’anno. L’utente è stanco dei testi e delle immagini e cerca qualcosa di rapido ed immediato, ovvero video brevi (ma d’impatto?) e condivisibili.

Snapchat

Snapchat ha vissuto e sta vivendo una nascita. Stava per finire nel dimenticatoio dopo solo cinque anni di vita, invece grazie al boom dei video è tornata in auge, pur non seguendo le meccaniche solite dei social. Il fattore critico di successo? Difficile da individuare.

Internet ha raggiunto i 3 miliardi di utenti (il 42% della popolazione). Un dato esorbitante, segno che vivere senza una connessione è pressoché impossibile in moltissime società. Naturalmente, prima o poi, anche internet doveva arrivare ad un punto di saturazione e forse, quel punto, è arrivato. Infatti nel 2016 non si è registrata nessuna crescita significativa. Naturalmente non è una notizia negativa, anzi, è la naturale fase di stallo di una “invenzione”, forse una delle migliori degli ultimi cinquantanni.

netflix

Netflix e le altre piattaforme di media in streaming stanno guadagnando sempre più terreno e stanno iniziando a fare paura alle tradizionali media company. Anche qui, nulla di sconvolgente. io stesso, in pochi giorni, sono diventato un fanboy Netflix. Quando si hanno i contenuti desiderati, disponibili in più lingue, sempre ed ovunque, con la possibilità di mettere in pausa, la televisione tradizionale non è più contemplata.

Ora mi voglio porre una domanda: quanti leggeranno il riassuntone di Techcrunch?

Pubblicato da Spockmon

Sognatore con i piedi ben ancorati al suolo. Copywriter --> mattiaspotti.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: